Come muoversi in bici tutto l’anno e trarne dei benefici.
La storia di una famiglia.

Come muoversi in bici tutto l’anno e trarne dei benefici.

L’altra sera su RAI 3 c’era un bel programma dedicato alla bicicletta, al come muoversi in bici tutto l’anno e ai molteplici benefici di andare in bici sia per l’individuo, sia per la famiglia sia per l’intera società.
Questo è il link dove ne parlano.

E’ difficile che qualcuno non sappia che la bicicletta sia un mezzo di trasporto salutare, economico e a salvaguardia dell’ambinete. Chi se non le famiglie con i bambini piccoli dovrebbero essere più sensibili all’argomento?!

Tuttavia, portando mio figlio a scuola, rigorosamente in bici, incontro tantissime persone che arrivano in macchina anche se abitano molto vicino.

Dov’è quel passaggio dal capire i benefici e passare all’azione?

Vi racconto la nostra storia, come siamo passati dalla macchina alla bici, con tutti i benefici e un bel risparmio per la nostra famiglia.

Andare in bicicletta ci è sempre piaciuto. Tuttavia parcheggiavamo la bici in garage ad ottobre e la riprendevamo a marzo.

La situazione è cambiata con la nascita di nostro figlio. Un po’ siamo diventati più consapevoli sul discorso di quale futuro vogliamo per lui, un po’ perché in bici è meglio!
Per spostarci con il nostro piccolo abbiamo scelto la TAGA BIKE, una bicicletta creata per trasportare i bambini già da neonati in piena sicurezza e comodità. Tenendo il bambino coperto anche grazie al tettuccio della TAGA e usufruendo dei numerosi vantaggi di andare in bicicletta con il proprio pargolo, abbiamo pensato e perché non ci muoviamo in bici tutto l’anno?!

Quel passaggio dal capire i benefici e passare all’azione

Detto fatto e 2 anni fa, prendendo dei piccoli provvedimenti come un poncho parapioggia sempre a portata di mano, un vestiario con un capello, sciarpa, stivaletto e guanti più adatti all’inverno (si scia a volte con meno 20, mica ci devono spaventare le temperature invernali?!) ci siamo buttati, con successo nell’avventura. Persino in piscina andavamo in bici. E sapete cosa? Abbiamo visto che sia noi sia il nostro principino si ammallava di meno!

A seguito del successo dell’inverno scorso e vedendo le nostre macchine sempre parcheggiate davanti a casa, è arrivato il momento al passaggio successivo: Perché dobbiamo pagare il bollo, l’assicurazione e fare delle manutenzioni per 2 macchine se ne utilizziamo appena una?!

O Dio! Esiste la vita con una sola macchina per famiglia?!

Così è nata l’idea di dare via una macchina. Un’idea coraggiosa considerando le abitudini della nostra società. I pensieri giravano a mille proponendo degli scenari fatalistici nei quali servivano urgente ben 2 macchine!

Ma ce l’abbiamo fatta! Dando via una macchina, non ci siamo nemmeno resi conto di non avere più un mezzo indispensabile salvatore delle situazioni “e se…”

La vita prosegue come sempre, portiamo, spesso insieme il nostro pupo a scuola in TAGA e si riparte per il lavoro. Al ritorno si va a fare la spesa, riprendiamo il piccolo e lo portiamo alla lezione, per esempio oggi va in piscina.
La cosa più importante è che ci divertiamo e siamo consapevoli di aver tolto una macchina dalla circolazione. Non è male per una famiglia, no?

E tu cosa hai fatto per il futuro dei tuoi figli?!

 

 

Scopri il mondo divertente e innovativo di Taga Bike!