Come risparmiare il tempo in TAGA

 Come risparmiare il tempo in TAGA

Le inventano tutte, come se avessimo tutto questo tempo! Si, proprio così, un commento o era una critica? alla TAGA BIKE. Eh si, il tempo è il bene più prezioso e più sprecato del pianeta. Mentre la scusa “non ho tempo” è la più diffusa di tutte per giustificare qualsiasi mancanza, negligenza e poca volontà di fare qualcosa. Non ho tempo! E sei subito scusato. Non è come dire non ho voglia. Sono una mamma di un bimbo piccolo, i nonni stanno lontano e quindi non possiamo contare sul loro aiuto. Non amo il concetto di babysitter e quindi il pupo va in asilo, attualmente con un orario ridotto. Io lavoro a tempo pieno, viaggio per lavoro di frequente, aiuto a mio marito a gestire l’attività curandogli tutta la parte commerciale e i social. Ho anche il mio blog che sto curando con una certa costanza. In questo mese avrò solo un weekend da passare a casa. Non ho una donna delle pulizie ne la babysitter ne i parenti che ci possono dare una mano.

Chiedetemi se ho tempo? Mai! Perché lo riempio sempre e comunque, perché gli articoli li faccio in fila e li posto sui social dallo smartphone, perché la vita è troppo breve e bella per sprecare il tempo e non utilizzarlo al suo meglio! Il tempo lo trovo per tutto a cui tengo veramente. Un caffè al bar con le amiche non è mai un problema. Il tempo con mio figlio ha la proprietà su tutto! Non guardo la tele se non quando cucino, non sto a cazzeggiare su facebook o in internet, vado a letto un paio di ore dopo della mia famiglia.

Uso gli attrezzi geniali che mi permettono di risparmiare tempo e farne un miglior uso, come il mio cook, L’Irobot, lo smartphone, e ovviamente la mia TAGA! Non ho bisogno del tempo per andare in TAGA, ho bisogno della TAGA per risparmiare del tempo. Come se no posso portare il mio pupetto a spasso, farlo divertire da matti e sbrigare diverse faccende e pratiche noiose o semplicemente quotidiane? Mica in macchina?! È stato provato anche scientificamente oltre alle sensazioni personali che nel giro di 5-10 km la bicicletta è il mezzo più efficiente. Se poi è la TAGA, allora è fatta! Niente parcheggio, far scendere-salire il bimbo e cosi via, arrivi dritto all’obiettivo, entri in TAGA con il pupetto lì dove devi andare, fai quello che devi fare e via per la prossima meta, che trattasi sia di un impegno o semplicemente divertimento per il piccolo. E adesso vi devo salutare che è arrivato il mio turno!