Cose che puoi fare in TAGA e non puoi fare in macchina

Cose che puoi fare in TAGA e non puoi fare in macchina.

Mio figlio ha quasi due anni, 22 mesi e 13 giorni, per essere proprio precisi.

Andiamo in Taga da quando lui aveva 4 mesi, ma se l’avessi prima, – non ci sarebbe stato proprio alcun’altro passeggino al di fuori di TAGA. Giuro! ;D

Ricordo di averla vista su una foto, semplicemente fantastica. Il prezzo era alto e non conoscevamo ancora le cargo bike e il perché del loro prezzo, ma ce ne siamo innamorati perdutamente. Ne siamo innamorati tutt’ora, anzi, dopo un anno e mezzo di utilizzo giornaliero, adesso più che mai. Fino a tal punto da importarla in Italia.

Ci da tantissime soddisfazioni, e ci permette di comunicare spesso con le famiglie, le quali, incuriosite, vengono a chiedere della TAGA quando siamo in giro.

 

Le persone che la vedono dal vivo e che magari la provano, sono d’accordo unanimemente, – è semplicemente meravigliosa e vale tutti i soldi che costa!

Mentre sul web, il prezzo rimane ancora e sempre la causa di lunghe discussioni nelle quali cerchiamo di spiegare il suo perché.

– Costa come un motorino!

– Con questo prezzo posso comprare una macchina usata!

Si sente spesso ed è vero.

Non possiamo influire sul costo, ha i suoi perché (scopri di più), ma essendo innamorati di TAGA sempre di più, vogliamo raccontarvela tramite i nostri occhi.

 

Cose che puoi fare in TAGA e non puoi fare in macchina. La TAGA per noi è un mezzo di trasporto, di divertimento. Ogni uscita che facciamo, non è mai la solita noiosa passeggiata nel passeggino, per la quale devi sempre trovare il tempo e la compagnia, la fai sì, ma quanto mai volentieri?!

Sarà che nella vita odio le cose noiose e ripetitive, la routine quando un giorno è uguale all’altro mi fa andare in una depressione profonda. Ho bisogno di produrre sempre qualcosa, e trarre il massimo da ciò che faccio (la vita è troppo breve per annoiarsi, ragazze!)  Mi rende impaziente durante il solito giro nel parco sotto casa.

Non sempre, cioè quasi mai, ho le idee precise di dove andiamo e cosa facciamo nel pomeriggio, se mai so cosa DEVO fare e lo facciamo, al ritorno o anche stradafacendo. Mio figlio è mio complice per disegnare le nostre giornate insieme. Cliccate qui per vedere lo sviluppo di una delle nostre giornate in TAGA.

Mentre nel weekend, quando abbiamo con noi anche il nostro papà, la festa si amplifica. Se poi è una giornata così bella come ci sta regalando questo novembre, – il tempo lo passiamo decisamente fuori casa! Questa volta, svegliandosi la mattina, abbiamo deciso di andare in montagna, qui vicina, spostandosi in macchina, ma non usciamo mai senza la TAGA, la quale si chiude per riporla in macchina come se fosse un passeggino qualunque!

Arrivati a destinazione, abbiamo girato sempre in TAGA ricoprendo un territorio abbastanza vasto per farlo a piedi con il bambino piccolo, scoprendo la natura (è la prima volta che il nostro pupo vede il cavallo e lo scoiattolo da vicino) e giudicate voi se certe cose sono possibili da fare in macchina!

 

Scopri il mondo divertente e innovativo di Taga Bike!