E voi avete incontrato la bicicletta per il trasporto di bambini TAGA BIKE al Raggio di Bergamo?

E voi avete incontrato la bicicletta per il trasporto di bambini la TAGA BIKE al Raggio di Bergamo?

Si è concluso con successo un evento straordinario, il primo incontro tra gli appassionati della bicicletta e semplicemente curiosi e quelli che della bici la sanno lunga (e larga). L’anima dell’incontro è stata la bicicletta, ma non qualsiasi, solo le biciclette straordinarie, appunto come la TAGA. Numerosissime biciclette, ognuna con la propria personalità inconfondibile, in un luogo spettacolare, sviluppato su tre piani di spazio FaSe (ex Cartiere Pigna) di Alzano Lombardo, hanno creato un atmosfera incantevole da perderci per un intero weekend.

L’evento è stato partecipato da ben 6 mila persone, un numero importante per il primo incontro dedicato alla “bicicletta con l’anima”, per partecipare all’evento, gli espositori sono venuti da tutta Italia per mostrare con orgoglio le proprie biciclette.

Biciclette artigianali, biciclette fuori dal comune, tra cui TAGA occupa un posto speciale, visto che oltre ad essere una bicicletta per eccellenza (premio EUROBIKE 2008), l’unica sviluppata intorno alla sicurezza del bambino, è un mezzo di trasporto più flessibile (5 modelli intercambiabili vi permetteranno di usarla in diversi periodi della crescita della vostra famiglia, scoprite di più!) e pratico. E’ l’unica cargo bike pieghevole che puoi portare con te dovunque, macchina, aereo, trasporti pubblici, ascensore e qualsiasi edificio.

Trasformandosi in un bellissimo passeggino in 20 secondi, con TAGA non hai bisogno di altro. Grazie ai suoi accessori, tra cui la cappottina il telo parapioggia, puoi usarla con i bambini anche molto piccoli per 12 mesi all’anno. Non è per caso che anche a Raggio, la mostra delle biciclette particolari e particolarissime, dove ogni bicicletta era un’opera d’arte, la TAGA ha suscitato tantissima curiosità e interesse, lo stand di FridaBike, un particolarissimo negozio atelie nel cuore di Milano, il rivenditore della TAGA in Lombardia è stato sempre affollato. Antonella Pesentova, una Donna veramente fuori dal comune, mamma per eccellenza, che non ha mai rinunciato alla bicicletta, nemmeno dopo aver avuto 2 figli a distanza di 15 mesi uno dall’altro, l’ideatrice di questo atelier delle cargo bike da design, un’ex modella, già per se attrae tantissima attenzione.

Vederla mostrare con amore la TAGA Calessino a tutti i curiosi, di sicuro è stato uno spettacolo unico, ciò ha contribuito alla magica atmosfera della fiera Raggio.

Che dire, anche in Italia prende sempre più spazio l’idea della vita semplice, salutare con i larghi spazi per la propria felicità quotidiana. E quando arrivano i figli, la vita non è più una continua rinuncia, bensì un mondo d’amore incondizionato, il quale non ti limita, se mai aiuta a scoprire una felicità senza confini!

Scopri di più sulla fiera Raggio su Bergamo Post, mentre noi già non vediamo l’ora di partecipare alla prossima edizione di Raggio, – via libera alla ruota ecologica!