Seggiolino per bici: dalle cinture al poggiapiedi e altri componenti e caratteristiche indispensabili per la sicurezza del bambino in bicicletta

Seggiolino per bici

Per la sicurezza dei bambini trasportati in bicicletta la qualità e le caratteristiche del seggiolino per la bici ha la massima importanza e quindi è fondamentale seguire alcune regole e normative a riguardo.

Innanzitutto i bambini possono essere trasportati in un seggiolino per bici a partire da 12 mesi (9 mesi dopo aver consultato il dottore). L’eccezione è presente solo nei seggiolini creati appositamente e montati su una bicicletta speciale, come l’ovetto dov’è possibile trasportare un bambino già a partire da 0 mesi (vedi TAGA PRIMI MESI), il seggiolino di TAGA è adatto per il trasporto a partire da 6 mesi (vedi TAGA Bike e il Seggiolino Infant per TAGA Family).

Esistono 2 posizionamenti del seggiolino,

davanti (a differenza da quello che è comunemente saputo, questa è la posizione più sicura per il bambino in quanto il genitore ha il controllo fisico e visivo su quello che succede al bambino, perciò i bambini più piccoli (fino a 15 kg) vengono trasportati in un seggiolino in questa posizione. Il seggiolino per la bici viene agganciato non sul manubrio, ma sulla parte fissa del telaio. Per la sua accertata sicurezza la posizione davanti è utilizzata principalmente (per i primi 2 bambini) anche per i seggiolini di TAGA BIKE, il seggiolino per bici TAGA è ulteriormente protetto sia dai manubri rinforzati, divisi appositamente e opportunatamente per alloggiare 1 o 2 bambini in sicurezza per un peso complessivo fino a 70 kg.

dietro al conducente. In questo caso il seggiolino può trasportare fino a 22 kg. In tale posizione il conducente non ha un controllo del bambino e non lo vede. La posizione, inoltre, non offre al bambino una buona visibilità e sono soliti a protestare quando a superare 15 kg vengono spostati dietro. L’attacco del seggiolino posteriore può essere sopra il portapacchi oppure agganciato direttamente al tubo della sella.

Importante: Il seggiolino anteriore e il seggiolino posteriore non possono essere messi in una posizione diversa da quella per la quale sono stati creati. Inoltre non è possibile fissare 2 seggiolini su una bicicletta ad eccezione delle biciclette appositamente costruite per il trasporto di più bambini. In questo caso il seggiolino per bici sarà creato dal produttore solo per la bicicletta alla quale è destinato.

Riguardo i seggiolini, in Italia vige la normativa europea EN 14344, la quale descrive le caratteristiche del seggiolino per bici per essere in regola.
Il seggiolino per bici creato per essere messo su qualsiasi bicicletta (cioè non per una sola a cui è destinato) deve avere la seguente marcatura:

“C 15” per i seggiolini anteriori fino a 15 kg;

“A 22” per i seggiolini posteriori fino a 22 kg;

esiste anche “A15” per i seggiolini posteriori fino a 15 kg, – ma è un tipo di seggiolino quasi inutilizzato.

Inoltre il seggiolino dev’essere composto dal sedile con:

SCHIENALE (un buon seggiolino offre uno schienale reclinabile, il sostegno per la schiena e magari anche il poggia testa, importanti per una seduta fisiologica, senza dover contrarre i muscoli della schiena e del collo del bambino),

BRACCIOLI molto importanti per poter tenersi e non aggrapparsi al conducente, specie durante qualche turbolenza.

POGGIAPIEDI importanti per avere un sostegno e per non permettere ai piedi del bambino di finire nei raggi della bicicletta, una situazione purtroppo assai frequente con brutte conseguenze.

CINTURA DI SICUREZZA meglio a più punti, tra le più sicure a tre e a cinque punti. La fibbia non dev’esser facilmente apribile dal bambino, per non permettergli di sganciarsi da solo. Per offrire maggior sicurezza è opportuno che la cintura sia regolabile in altezza.

SISTEMA DI ANCORAGGIO la quale dev’essere robusta.

Importante: il seggolino per bici non deve superare la sagoma della bicicletta. Il bambino trasportato non deve ostacolare la buona visibilità del conducente o sbilanciarlo. Le estremità devono essere arrotondate per limitare il rischio di ferite e il seggiolino per i più piccoli non deve avere le parti facilmente staccabili e ingeribili.

10 mottivi per cui il seggiolino per bici TAGA è più sicuro?

1. Bicicletta: A 3 ruote, stabile ma snella la TAGA è una e l’unica bicicletta creata appositamente per il trasporto di bambini, ogni dettaglio è stato pensato per la massima sicurezza e comfort della famiglia.
2. Fissaggio: è stato creato SOLO per TAGA e non per essere compatibile con qualsiasi bicicletta in commercio, questo ha permesso di creare un fissaggio ultrasicuro e resistente.
3. Protezione: Il telaio del seggiolino nel modello TAGA PASSEGGINO e del cesto nel modello TAGA FAMILY è fatto di metallo e plastica ultraresistente per assorbire al massimo l’eventuale urto e proteggere i bambini. Inoltre i bambini sono protetti dal manubrio rinforzato e appositamente diviso.
4. Schienale: Il seggiolino ha lo schienale lungo e la seduta ergonomica. Il modello TAGA BICI ha i seggiolini imbottiti, il modello TAGA FAMILY ha un comodo schienale con il poggia testa regolabile, è disponibile il rivestimento bebè imbottito ed ergonomico, i seggiolini di entrambi i modelli sono reclinabili e rivestiti da un tessuto lavabile.
5. Cintura di sicurezza: Regolabile in altezza, a 5 punti per il modello TAGA PASSEGGINO e a 3 punti per il modello TAGA FAMILY.
6. Posizione bambino: Davanti per i primi 2 bambini, dietro per il terzo bambino. Volendo, con il carrello posteriore possono essere trasportati fino a 5! bambini contemporaneamente.
7. Braccioli: TAGA possiede una comoda barra per le mani alla quale il bimbo può tenersi comodamente. Inoltre questa contribuisce ulteriormente sulla sicurezza del bambino (in quanto rinforzata), sopra di essa possono essere agganciati i giocattoli per il bambino, biberon o la borraccia con l’acqua.
8. Poggiapiedi: Il seggiolino TAGA offre ai bambini un comodo appoggio, le gambe del bambino sono protette sia dalla possibilità di finire tra i raggi delle ruote, sia da un eventuale urto.
9. Numero di bambini: In TAGA puoi trasportare da uno fino a 5 bambini: 2 nei seggiolini TAGA anteriori, 1 nel seggiolino posteriore, altri due nel carello posteriore.
10. Età dei bambini: Grazie all’aggancio per l’ovetto e la stabilità della bicicletta, la TAGA è l’unica bicicletta in cui è possibile trasportare i bambini già da 0 mesi! L’età massima dei bambini trasportabili in TAGA è di 9 anni (peso massimo complessivo davanti 70 kg) fino a quando non saranno capaci non solo di andare in bicicletta, ma diventeranno talmente abili e coscienti per poter accompagnarvi nella propria bici tenedo il passo e senza dover preoccuparsi per la loro sicurezza anche nel traffico. Perché la bicicletta è il mezzo di trasporto urbano più efficace!

Importante: In TAGA il bambino non ostacola la vista del conducente ne influisce sulla sua capacità di bilanciamento (non richiesta essendo una bicicletta a tre ruote, stabile e sicura).

bici per portare bimbi. Bici-passeggino

 

Scopri il mondo divertente e innovativo di Taga Bike!