Si respira meno smog in bici o in macchina?

Vi siete mai chiesti se si respira meno smog in bici o in macchina?

Questo è un argomento bollente e una scusa molto frequente:
portando i bimbi in bicicletta respirano troppo smog, meglio in macchina!

Credo di essere molto sensibile all’aria sporca della città, abito in una città abbastanza piccola, 60 mila abitanti ma non posso che non notare molto spesso la puzza di smog nell’aria, negli ultimi anni molto di più.
Succede quando sono in macchina e non so cosa sia meglio, tenere il finestrino ben sigillato, o aprirlo.
Succede anche quando sono in bicicletta, ovviamente cerco di evitare le strade molto trafficate usando quelle secondarie e tagliare nei sentieri dei parchi.
Adesso siamo una famiglia che usa la macchina nel limite stretto necessario, spostamenti lunghi e fuori città, spostandosi sempre in bici o in TAGA, la mitica bici-passeggino con nostro figlio di 3 anni, tutti vissuti rigorosamente in TAGA!

Spesso mi imbatto nelle discussioni del tipo se il bambino respira troppo smog, sente troppo freddo, inghiotte le mosche e così via…
Facendo la premessa che, facciamo le corna ;) mio figlio si ammala molto meno dei bambini della sua classe i quali arrivano rigorosamente in macchina, spesso coperti più di noi che siamo in bici e parcheggiano il più vicino possibile, portando spesso i bambini in braccio una volta usciti dalla macchina, per carità, camminare – che fatica!
Comunque, alla domanda se mio figlio respira troppo smog (a proposito anche questo influisce non da poco sulle difese immunitarie problemi respiratori, che si acutizzano d’inverno) ero solita a rispondere, perché, in macchina credete di respirare un’aria diversa?!

Addirittura, mio figlio spesso si oppone di salire in macchina (quando però purtroppo dobbiamo proprio farlo) dicendo che “la macchina puzza”!
Pensavo che era una sua fantasia fino a quando non ho letto degli studi che mostrano che all’interno della macchina siamo sottoposti all’inquinamento fino a 18 volte maggiore rispetto a quello dell’ambiente a distanza di soli 90 metri dalla strada! A proposito, questo è uno studio di Greenpeace UK del!!! 1992!!! Voglio dire, perché io, che sono veramente molto attenta ai problemi dell’ambiente e salute lo scopro solo nel 2016?! E quelli che sono meno sintonizzati con questi argomenti allora?!

Tornando al ciclista, che spesso purtroppo è costretto di seguire la strada trafficata , sempre secondo gli studi, respira comunque 5 volte meno le sostanze inquinanti rispetto ad uno che va in macchina sulla stessa strada! Se poi usa le strade secondarie o delle scorciatoie, va ancora a migliorare la propria situazione!
E questo a dire che lo Smog è diventato la causa principale di morte, provocando lo sviluppo delle malattie più diffuse come il cancro, le malattie cardiovascolari e respiratorie: ogni anno ben 12,6 mln perdono la vita prematuramente a causa sua. (Organizzazione Mondiale della Sanità)

E quindi andare in bicicletta è più salutare non solo per l’attività fisica, ma anche per l’aria che respiriamo noi e i nostri figli. Se poi aggiungiamo il fatto che togliamo una macchina dalla strada e educhiamo i nostri figli ad un comportamento più sostenibile, – non abbiamo più scuse!
Per i consigli su come organizzarsi per andare in bicicletta anche d’inverno scrivetemi su tipicamamma@gmail.com

Tipica Mamma Atipica