Sicurezza con Bambino in Bici

portare bambini in bici in piena sicurezza

Vi è mai capitato di cadere in bici?

Vado in bicicletta da quando mi ricordo, l’ho sempre adorata. Ma sì, mi è anche capitato di cadere qualche volta, tra l’altro quando meno me l’aspettavo, non così spesso poi ovviamente. Quanto basta per non provarci nemmeno di mettere il mio piccolo nel seggiolino da bici. Incinta si, ci sono andata fino al settimo mese di gravidanza, fino a quando una macchina passata troppo vicina mi ha fatto perdere l’equilibrio, tutto è finito comunque bene, per fortuna. Ma con lui così piccino la bicicletta era fuori discussione, come d’altronde era fuori discussione anche l’idea di salutare la bicicletta per i prossimi anni!

La soluzione? Mi sono informata e documentata, fra poco ci scrivo la tesi sopra. Quindi, detto no ai seggiolini da bicicletta, persino ai più evoluti, per non rinnunciare alla sicurezza con bambino in bici rimangono i rimorchi e le biciclette da carico.

Vi dico subito, nessuna di queste può portare un neonato. Nessuno tranne la TAGA! La quale, tra l’altro è omologata!

Ma vediamo prima queste due, il vantaggio del rimorchio è decisamente il suo prezzo, te la cavi già con meno di 300 euro. Svantaggio? Ve la sentite?! La sterzata cambia, la bici diventa lunga, bisogna avere dei bei muscoli per mandarla avanti, i bimbi, non sono comodissimi, non vedono niente e poi… stanno così giù e così dietro di voi!

Va un po’ meglio con le bici da carico, non sono tanto diffuse in Italia, ma ogni tanto si incontrano. Il vantaggio?
E’ più sicura rispetto al rimorchio ma altrettanto più costosa (dai 1500 in su), pesante, ingombrante, direi un po’ mastodontica, come gli ultimi dinosauri sul pianeta.
E poi arriva la TAGA!
Sicura, stabile, comoda, pratica, leggera, versatile e divertente! Bella, geniale, salutare, vi accompagnerà in tutti gli spostamenti della giornata fuori , ma anche dentro come se fosse un passeggino, ma non qualsiasi, un bellissimo passeggino di lusso …il suo unico neo? Costa. Ma non tantissimo se ci pensate. Costa come una bicicletta da carico, lo è a tutti gli effetti, ma è anche molto di più! E’ un veicolo che farà da gioiello per tutta la famiglia per tanti anni, anche quando i piccoli saranno cresciuti, ricordate, è una bici da carico! E’ la Ferrari delle biciclette, fatta con stile e con amore per i piccoli! Che dire, è la TAGA!

Scopri il mondo divertente e innovativo di Taga Bike!