Sicurezza in bici: l’importanza del casco

Sicurezza in bici

Alzate le mani chi di voi si mette il casco quando va in bici?! Immagino che vedrei solo la mia mano accompagnata da quelle della mia famiglia.

Infatti.

Devo dire che vedo spesso i bambini trasportati in bicicletta, spesso 2 su una bici, sulla strada e senza casco. Per me si tratta di un’immagine davvero raccapricciante.
Giro principalmente in TAGA da quasi 4 anni, è una bicicletta stabile e sicura a 3 ruote, sulla quale non bisogna tenere l’equilibrio. Il bambino è molto protetto sia dal telaio del seggiolino stesso sia dai manubri della bicicletta, in quanto si trova tra i due manubri appositamente suddivisi. E pure gli metto il casco e, da non tanto da queste parti, abbiamo cominciato di metterlo anche noi genitori.
Anche perché se succedesse qualcosa a noi, che vita avrebbe questo povero pargolo.
Non ultima parola sulla nostra decisione di mettere il casco sempre in bicicletta ha detto uno studio inglese, il quale afferma che l’85% dei rischi in bici possono essere ridotti con l’indossare il casco.

85%! L’articolo in questione è stato pubblicato nel New England Journal Of Medicine nel non vicinissimo ‘89. Ed è uno degli studi più importanti esistenti sulla questione.

Adesso il casco ingombra, ci schiaccia i capelli e ci fa sembrare extra terrestri (è esattamente come mi guarda la gente in giro). Devo dire che il problema dello stoccaggio l’ho risolto facilmente, avendo la TAGA, ho tanto spazio dove metterlo in modo discreto dagli occhi dei passanti. Per il resto me ne frego, perché la mia vita, la vita del mio bambino e il suo futuro valgono molto di più!

Tornando all’efficacia del casco esiste tanta speculazione sul discorso e pochissimi studi, esistono tanti portali anti casco i quali, addirittura dicono che il casco potrebbe indurre all’incidente. Se scelto o messo male, che vi sta, addirittura coprendo la vista, allora probabile!

Ma quel poco di informazioni a riguardo, quel poco di statistica che si trova su internet e quei pochissimi studi, dicono che il casco è piuttosto efficace, mentre il resto è solo un bla-bla-bla per sentirsi figo, capelli al vento a discapito di sicurezza e buon senso.

E se dal punto di vista del nostro codice stradale il casco non è obbligatorio, mettetelo almeno ai vostri figli!

Vostro/a figlio/a non vuole proprio sapere del casco? Non potrà mai resistere ai Caschi da Urlo, con i fighissimi personaggi, scopriteli tutti!

E’ troppo piccolo per indossare il casco? Sbagliato! Esistono i caschi da mettere già da neonati, soffici ma anche resistenti, utilizzabili anche per il periodo di gattonamento e primi passi.

Nel nostro piccolo, per promuovere l’uso del casco, facciamo lo sconto del 50% su tutti i caschi per tutta la settimana, fino a venerdì 28 quando parleremo di un’altro argomento.

Basta inserire il codice CASCO!

Mentre per chi acquista una TAGA dal 21 al 27 luglio, i caschi sono in regalo in base al numero di seggiolini + per il genitore! Basta inserire tra i commenti nell’ordine le proprie preferenze e ricevete da 2 a 4 caschi a vostra scelta gratuitamente!

Siete già i nostri clienti e volete ricevere un casco in regalo?! Niente di più semplice! Pubblicate le vostre foto in TAGA sul proprio profilo facebook + nel gruppo TAGA BIKE ITALIA (bisogna iscriversi) o instagram tagandoci con @TAGA BIKE ITALIA e mettendo l’hashtag #tagabike e raggiungendo 100 like dagli amici entro giovedì, 27 luglio.

E ricordate, la sicurezza in bici sta anche nel vostro casco!

Per leggere articoli precedenti dedicati alla sicurezza in bici, cliccate quì.