Sicurezza in bici: Luci e riflettori per una maggiore visibilità.

 Sicurezza in bici: Luci e riflettori

Nel nostro 3° articolo sulla sicurezza in bici parleremo dell’importanza delle luci e dei riflettori.

Innanzitutto, a differenza dell’assenza dell’obbligo del casco (ma non della sua importanza) il codice stradale obbliga l’utilizzo delle luci mezz’ora prima del tramonto e mezz’ora dopo il sorgere del sole. Tuttavia, io le accendo in maniera lampeggiante già verso le 18.00 d’estate e 15.30-16.00 d’inverno.

Una buona visibilità sulle strade è una parte importante per la nostra sicurezza in bici, o meglio al contrario, senza queste non potete sentirvi sicuri!

Cominciamo dalle luci, esistono le luci anteriori e le luci posteriori, entrambe vi devono garantire una buona visibilità sulla strada, ma le luci anteriori,oltre a questo devono illuminarvi la strada per vedere meglio il percorso.

E’ proprio per questo la luce anteriore deve essere abbastanza potente con una luce bianca, meglio a LED, mentre quella posteriore è del colore rosso, non deve illuminare la strada ed ha un unico scopo di fare la bicicletta più visibile. Per rendere massima la visibilità è meglio scegliere il modo lampeggiante, questo, inoltre permette anche di risparmiare la batteria, non male, no?

E’ una buona prassi dunque di mettere sempre la luce posteriore in modalità lampeggiante. Mentre la luce anteriore, nella modalità lampeggiante pur dandovi migliore visibilità e risparmio sulla batteria, offre minor prestazione di illuminazione. In questo caso bisogna valutare la situazione e il grado di visibilità della strada (l’ora e la presenza delle luci) per scegliere la modalità tra fissa e lampeggiante. Come vi ho detto, personalmente accendo le luci molto prima che inizi a far buio e scelgo la modalità lampeggiante, lo stesso anche sulle strade ben illuminate. Mentre quando la strada è poco illuminata o buia, è bene di passare alla modalità fissa.

Le luci a LED, poi hanno fatto un grande passo avanti nella visibilità e sicurezza in bici sulla strada. Rispetto ad alcuni anni fa, quando anche i faretti più grandi, non semplici tra l’altro nel fissaggio non fornivano l’illuminazione sufficiente, inoltre la batteria non durava abbastanza, mettendovi sempre a rischio di rimanere senza luce nel momento meno opportuno!

Oggi esistono le luci efficientissime, compatte e ricaricabili, di lunga durata e con l’indicatore del livello della batteria per metterle a caricare tempestivamente e di non rimanere mai senza!

Per quel che riguarda i riflettori o catarifrangenti, la loro funzione è di riflettere la luce, rimandandola alla sorgente. E’ proprio in questo modo che la vostra bicicletta acquista una maggiore visibilità e quindi sicurezza, rendendola visibile anche per chi arriva di lato.

Un buon kit luci + catarifrangenti è un passo importante per la vostra sicurezza in bici! Insieme al casco vi protegge sulle strade durante i vostri spostamenti, rigorosamente in bici!